volume V, numero 2, 2017

IL TEMA: ANIMAL RIDENS

RIDO DUNQUE POTREI ESSERE. LA SINGOLARITÀ E LE CONSEGUENZE DEL COMICO
ANDREA TAGLIAPIETRA 247-265
DISARMONIA. UNA CAUSA DEL RISO DA UMBERTO ECO AL MEDIOEVO
MASSIMO PARODI 267-277
HOBBES E CANETTI: IL RISO COME MASCHERA DELL’ARCAICO
MARCO BERTOZZI 279-287
EGOISMI E INCONGRUENZE. ESTETICHE DEL RISO IN ETÀ MODERNA
ANDREA GATTI 289-303
LA CONTINUITÀ SPEZZATA. IL RISO SECONDO BERGSON (E FREUD)
GIACOMO SCARPELLI 305-323
IL VALORE ANTROPOLOGICO DEL RISO NEL PENSIERO DI HELMUTH PLESSNER
VALLORI RASINI 325-337
DENTRO LO HUMOR: LO SPAZIO COGNITIVO DEL COMICO
RENATO TRONCON 339-365
LA TEORIA DELL’INTERAZIONE SOCIALE. UNA PROSPETTIVA NEURO-PRAGMATISTA SUL RISO
FAUSTO CARUANA 367-397

SAGGI E STUDI

LA CEROPLASTICA ANATOMICA DEL SETTECENTO. RACCONTO DI UNA MOSTRA
MARCO BRESADOLA, SILVANO CAPITANI 399-407
COMPASSIONE, DOVERI VERSO SE STESSI ED ETICA ANIMALE NELLA TEORIA KANTIANA
FEDERICA BASAGLIA 409-430
LA MACCHINA ESTETICA. L’ESSENZA MITICA DELL’OPERA D’ARTE
RICCARDO TREVISAN 431-464

L'INEDITO

LORI GRUEN, ESPRIMERE IL COINVOLGIMENTO EMPATICO: RISPOSTA AD ALCUNE CRITICHE
FEDERICA BASAGLIA 465-493

RECENSIONI

FRANCESA FEDI E DUCCIO TONGIORGI (EDS.), DIPLOMAZIA E COMUNICAZIONE LETTERARIA NEL SECOLO XVIII: GRAN BRETAGNA E ITALIA
CECILIA BUCCI 495-500
MATTEO VEGETTI, L’INVENZIONE DEL GLOBO. SPAZIO, POTERE, COMUNICAZIONE NELL’EPOCA DELL’ARIA
BEATRICE BECCARI 500-507
MARCO BARCARO, IL MONDO COME PARADOSSO. PATOČKA E LO SVILUPPO DELLA LEBENSWELT
GIULIANO SANSONETTI 508-511